notizie, foto e storia dell’umanità golfistica


Campioni del mondo! Campioni del mondo! E campione del mondo! L’Italia ha vinto il mondiale a squadre maschili: Pietro Bovari, Filippo Celli me cornice fiori Hanno conquistato il titolo in Francia. Dal 1958 ad oggi mai una rosa italiana è stata nominata nell’impresa di diventare campione del mondo.

Con una grande prestazione Pietro Bovari, Filippo Celli e Marco Florioli con 541 colpi (- 31, 135 GN 134 SN 139 SN 133 GN) hanno fatto loro il Campionato mondiale a squadre amatoriali/Trofeo Eisenhower. La gara si è giocata sui due percorsi da Le Golf National (Albatross Course, par 71), a Guyancourt, e da Golf de Saint-Nom-La-Brèteche (par 72).

Nel girone finale, non lo ha eguagliato in classifica perché non aveva giocato Le Golf National, l’Italia è diventata campionessa del mondo chiudendo con 133 (-9) colpi (Bovari 68, -3, Florioli 65, -6, Celli 70, -1). Secondo posto per il Svezia (542, -30), leader dopo tre turni, alla fine ho avuto un lungo duello con il risultato sempre in pericolo. Sul terzo gradino del podio spazio agli Stati Uniti d’America con 545 colpi (-27).

campione d'italia del mondo di golf
Foto Federgolf

Soddisfazione di Chimenti

Ovviamente entusiasta, il numero uno di Federgolf: “E’ un trionfo clamoroso – dice Franco Chimenti – che proietta l’Italia del golf nella storia. E testimonia la forza di un movimento, quello azzurro, che ha rivelato al mondo la sua massima importanza. Elogio ai protagonisti. Hanno firmato un’impronta straordinaria, superando le potenze del verde del calibro di Svezia e Stati Uniti. E applausi a tutto lo personale. Oggi questi protagonisti non hanno scritto una pagina indimenticabile del golf italiano, propria di pochi giorni dal via dell’Open d’Italia“.

Senza ombra di dubbio questa squadra ha cercato di beneficiare del lavoro di uno staff altamente qualificato. Se tu Matteo Delpodiodirezione tecnica Squadre Nazionali e capitano ad alberto binaghi, ct Nazionale Dilettanti Maschile. Poi Giovanni Gaudioso, vice ct e Massimo Messina, preparatore atletico e nutrizionista.

Nella classifica evento individuale dello svedese Tobia Johnson con 269 colpi (-17). Superato di misura il giapponese Taiga Semikawa (270, -16). In terza posizione (-15) l’americano Austin Greaser. In quarta (-14) filippo celli (67 GN 65 SN 70 SN 70 GN) insieme all’austriaco Maximilian Steinlechner e allo spagnolo David Puig.

All’undicesimo posto con 275 (-11, 68 GN 70 SN 69 SN 68 GN) Pietro Bovari e al 15 con 276 (-10, 68 GN 69 SN 74 SN 65 GN) cornice fiori.



Source link

Add Comment