quanti rimpianti! Ma questa Ferrari ha il potenziale per la rmonta


L’incidente del ferrarista nel GP di Francia ha portato Verstappen a rivaleggiare con un +63 in classifica. E il contenuto dell’occasione di per sé supera i 100 punti. Ma con questo F1-75 (e un pò di fortuna) la montatura non è impossibile

Prima l’urlo animalco, lanciato in radio pochi istantanei dopo l’impatto contro il pared que meso fin al sogno di vincere il GP France e rosicchiare un altro terreno al rivale Max Verstappen. Ebbene, fredda mente, sul ring dell’intervenire, non un semplice calcolo delle occasioni sprecate ma la lucida arithmetica dei punti persi per i suoi errori: 32, come i 25 lasciati ieri sulle barere del Paul Ricard aggiunto ai 7 di Imola quando, per Rimontare in condizioni di precaria aderenza, ha perso il controllo della sua Ferrari scivolando dal terzo al sesto posto. Un’elementare somma algebrica, quella de Charles Leclerc, non condivisa però da Mattia Binotto nel dopogara. Perché, in F1, di elementare non c’è né il conteggio delle chance buttate via e perché, come ha detto il boss del muretto di Maranello, “di punti se ne sono persi in tanti altri modi e ce ne saranno ancora molti da guadagnare”. Un’uscita da 10 in pagella da parte della squadra principale, che ha riconosciuto il suo fuoriclasse e allo stesso tempo ha riconosciuto la natura dell’errore e vi si è impegnata.



Source link

Add Comment