Libertas Cantù ko con il Monza. Ma Monguzzi vince lo stesso


Pallavolo

Amichevol con un grande. Il capitano-bandiera a lungo ha giocato nel finale: suoi tre punti

Per quanto riguarda il risultato, il riempimento congiunto di Pool Libertas Cantù e Vero Volley Monza serve per allenare la formazione per realizzare il punto finale di preparazione estiva. È durato agli ospiti l’ultima frazione giocata un 3-1 che ha visto il pomeriggio all’Arena di Monza che, maturato al termine di quattro set ei primi tre dei quali vinti dai ragazzi di coach Massimo Eccheli.

Il primo set, il più combattuto di quelli giocati, s’è chiuso col punteggio di 27-25; la seconda frazione, invece, è stata tutta all’insegna della squadra di casa, che ha fissato il finale sul tabellone sul 25-21. Nel terzo set, ancora il Vero Volley sempre avanti, con chiusura dei giochi sul 25-19. Quarto set tutto per la formazione di Cantù, con 25-22 a certificare il definitivo 3-1.

A eccezione di Luca Butti, Alessio Alberini, Gianluca Rossi e Marco Pedrinelli, tutti in campo gli altri giocatori della rosa della Libertas, con Kristian Gamba già in formato bomber con 13 punti personali in una bella partita e Giuseppe Otaviani a seguirlo, in rotta , a quota 9 punti. Sette palle a terra a testa di Federico Mazza e Alessandro Preti, con Giacomo Rota autore di 6 punti e 5 ciascuno di Alessandro Galliani e Federico Compagnoni.

Buone notizie, insomma, anche contro l’anteriore Dario Monguzzi: il capitano di Cantù, nel frattempo, ha fatto un lungo stop, successo in campo senza che negli ultimi tre set raccogliesse 3 punti personali. Un ritorno significativo, simbolico, per un giocatore che ha fatto la storia qui a Cantù, e che i tifosi non vedono l’ora di poter riapplaudire. I minuti di ieri era sicuramente un bel segnale.

© RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE



Source link

Add Comment